HomeL'angolo ecletticoTrovare la motivazione per scrivere? Io non ne ho, ma…

Trovare la motivazione per scrivere? Io non ne ho, ma…

Immagine Trovare la motivazione per scrivere? Io non ne ho, ma...

Trovare la motivazione per scrivere sul web

Non lo so, sinceramente non lo so. Non lo so perché ho cominciato a scrivere. E ho continuato a farlo dando forma a dei testi, a dei libri veri e propri. Io che ho ricercato nella scrittura una strana comunicazione che riuscisse a farmi addentrare nei fondali più ombrosi di me stesso. Per capirmi, per poi elargire il tutto agli altri. Io che ho capito l’infinita grandezza di quest’arte, che mi ha fatto, e che tuttora mi fa sentire così minuscolo, cosi poco capace e novizio. Trovare la motivazione per scrivere degli stringati contentini chiamati post dovrebbe rivelarsi cosa ardua, ma…

Come posso ridurre tutto questo a sterili articoletti del web, come posso farlo?

Sarò sincero. La scrittura per il web è troppo schematica, è troppo corrotta dal cercar di attirare menti ovattate, pigre e anestetizzate dalla rete. È troppo plagiata dalle ristrettezze di linguaggio, dall’ignoranza del volgo comune, dagli spazi tra i paragrafi, dalla velocità di lettura, o per meglio dire, dalla lettura a spezzoni.
In sostanza, la scrittura dell’internet è limitata dal lettore comune a cui si deve cercar di imboccare il brodo. Trovare una motivazione per ridurre la propria creatività, perché di questo stiamo parlando, risulta per alcuni impossibile. Chi riesce a passare sopra, alla lunga (ma anche alla breve) produrrà contenuti da fabbrica, sterili, privi di originale autorità.

Non mi sentivo a mio agio nello svolgere questo compito, ma adesso qualcosa sta cambiando. Mentre scrivo queste parole non so ancora dove voglio andare a parare. È un atto più istintivo che altro. Non possiedo, per questo particolare articolo, nessun messaggio particolare, o forse sta ardendo latente, pronto a divampare nelle prossime righe. Fatto sta che in questo preciso momento non lo so. Non so se scrivere per il web sia diventata un’azione che mi piaccia o meno. Non so se posso considerarla un’arte libera come la scrittura nella sua totalità.

E non voglio nemmeno cercare una motivazione per farlo. Se vuoi capire il perché di questa fase e vuoi approfondire la reale natura della motivazione, leggi perché la motivazione ha fallito.

Scrivere per il web, non è pur sempre scrivere?

Sì lo è, ma come abbiamo visto ci sono dei limiti. Ma non è forse un’arte saper riconoscere certi limiti e sapere dove cominciano e dove finiscono? E non è forse un’arte avere il coraggio di valicarli, o la saggezza di non oltrepassarli, rispettandoli? E non è forse un’arte conoscere quando è il momento di attenersi ai limiti e quando (come in questo articolo) infischiarsi di essi? Non si tratta di trovare la motivazione per scrivere, si tratta di trovare una scrittura che ci motivi a farlo anche domani, e il domani che verrà.

Leggi e scrivi - Trovare la motivazione per scrivere

Semplicemente scrivi, semplicemente leggi

Ciò che ora mi sento di dire, a te che scrivi, è di farlo per te stesso. Semplicemente scrivi per te. A te che scrivi, se lo fai per gli altri, fallo semplicemente per gli altri. Se non per te, se non per gli altri, scrivi. Scrivi per nessuno, ma scrivi. Che tu scriva tanto o poco, che tu scriva frasi, poesie, libri, post sulla rete o graffiti sulle mura, scrivi. Scrivi.

A te che leggi. Semplicemente leggi. Che tu legga articoli di blog, libri di filosofia o fumetti, leggi. E se ne hai la caparbietà, tuffati nelle parole, tuffati nelle righe e abbi il coraggio di entrare negli spazi invisibili. Abbi il coraggio di leggere tra le righe, per estrarre i veri messaggi che io non sono riuscito a far arrivare alla luce. Buona lettura amico, buona scrittura. Trovare la motivazione per scrivere, leggere o studiare non deve essere mai un atto verso un fine ultimo, ma un’esperienza godibile di crescita. Non esistono fini ultimi nella vita.

FINALMENTE È ARRIVATO

Se non ti piace leggere da Pc o smartphone è pronto l’ebook del Project Excape. Se lo desideri puoi sostenere il progetto leggendo in modo ordinato e cronologico gli articoli più significativi, come se fosse un libro.
Scopri l'ebook

In tutte le librerie digitali come Amazon, Kobo, IBS ecc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *