HomeStile di vitaCome cambiare stile di vita agendo alla radice

Come cambiare stile di vita agendo alla radice

Immagine Come cambiare stile di vita agendo alla radice

Come cambiare stile di vita agendo alla radice fa parte della base del Project Excape, La radice. Qui sono concentrati anni di esperienza, errori e tante soddisfazioni. Per rendertela così com’è ora ci sono volute settimane di duro lavoro. È qualcosa di cui pochi parlano, e abbiamo deciso di metterla a disposizione di chiunque.

Se sei giunto fin qua significa che, in teoria, dovresti aver letto tutte le informazioni dello stile di vita da noi nominato Radice. In poche parole, dovresti già sapere come cambiare stile di vita. Se così non è, ti consigliamo prima di leggere tutta la serie dall’inizio. 🙂 Potrebbe essere una scelta che condizionerà in meglio la tua vita. Pondera bene se dare una sbirciata veloce per poi dimenticartene, come spesso succede nella rete, o se approfondire meticolosamente l’argomento.

Capitolo 11 - Come cambiare stile di vita agendo alla radice

Se invece hai fatto una gran scorpacciata dei nostri articoli e stai cominciando a pensare che il “lavoro” che ti proponiamo di sperimentare sia complicato, vogliamo renderti consapevole di un semplice fatto.

I paletti li metti tu

Sei tu che ti stai dando la zappa sui piedi permettendo agli usuali automatismi inconsci di dirti che quello è difficile e questo è complicato. Nel momento in cui cominci a pensare che queste raccomandazioni sono difficili ti stai già scusando perché sai già che non riuscirai a combinare nulla. Niente è difficile, niente. Lo so che ti sembrano frasi fatte, ma quando possiedi un alto grado di energia vitale tutto è facile, perché si dispone dell’energia che rende il mondo e la vita ciò che sono realmente: semplici. Siamo noi uomini a complicare lo scorrere armonico del tutto. Elimina dai tuoi pensieri l’affermazione è difficile. In questo senso ti potrà dare una mano l’articolo Le affermazioni positive non servono a niente.

Il sistema in cui viviamo è strutturato per complicare ogni cosa, ma i consigli che hai letto nei precedenti post di radice servono proprio per liberarsi dalle catene sociali e cominciare a giocare secondo le tue regole.

So che nel periodo attuale alcune delle ricette che ti abbiamo fornito possono risultare ostiche, specialmente perché (come molti di voi lettori avranno pensato) non si possiede il tempo per fare tutto quello che si vuole. Ma chiediti: perché non possiedo tempo? Finirò il discorso tra alcune righe, perché ora voglio farti comprendere la semplicità della vera vita.

Avviare il volano

Tutto è facile perché tutto dipende da te, e se tutto dipende da te qual è il problema? Sei tu a decidere, a scegliere secondo dopo secondo ciò che vuoi fare. Quindi, se la tua vita ha preso una direzione storta e se credi che questo stile di vita sia inattuabile è solo colpa tua. Allo stesso modo, se la tua vita ti soddisfa e se percepisci questo progetto come un’opportunità per trasformare la tua esistenza in un piacere continuo è solo merito tuo.

Non c’è nulla di difficile quando ci si sposta verso una vita più umana. La resistenza maggiore la si trova al principio del percorso, ma devi solo fare partire il volano. Oppure continua pure a raccontartela: tutto va bene così, siamo solo di passaggio e soffrire giorno dopo giorno per poi morire senza aver condotto una vera vita. Tutti giri di parole che servono a scusare le vite che il modello normale esistenziale fa sprecare.

Ci vuole solo un pizzico di volontà per avviare il volano. Poi, quando comincia a girare, lo si deve alimentare di energia vitale. Giro dopo giro dopo giro, aumenterà sempre più la velocità per portarti in qualunque direzione tu voglia. Qualunque.

Come si avvia il volano?

Come già spiegato nei precedenti articoli, è necessario attuare dei cambiamenti nelle abitudini di questi 6 punti chiave:

alimentazione

respiro

movimento fisico

luce solare

riposo

silenzio

Se hai già letto tutto e se ancora ti sembra complicato sappi che basta poco. Non ci vuole nessun atto titanico, nessuna rivoluzione della tua esistenza (almeno al principio), perché si tratta di un percorso graduale e privo di sacrifici. È questo che distingue Radice da altri percorsi di crescita. Questo stile di vita non è incentrato sul sacrificio e sul lavorare sodo. È il metodo stesso che ti farà lavorare sodo ma con piacere e senza sacrificio.

Come cambiare stile di vita concretamente

Se tutte le raccomandazioni che hai letto ti sembrano troppe e impraticabili non disperare, è indispensabile solo una piccola spinta.

Alimentazione: comincia ad osservare come ti alimenti e riduci i cibi dannosi ed elaborati. Fai attenzione, devi cominciare a ridurre con l’obbiettivo di eliminare, altrimenti il ritorno alla dipendenza è scontato.

Respiro: prendi semplicemente coscienza del tuo respiro. Osservalo, entra nel suo ritmo, percepiscilo come il ritmo della pulsazione terrestre a cui tutti dovremmo essere sincronizzati. Non forzare, osserva semplicemente.

Luce solare: aumenta le ore che trascorri all’aria aperta. Cerca di trascorre sempre più tempo fuori da spazi chiusi, cerca di portare le tue attività sotto la luce del sole e cerca di immergerti nell’aria naturale. Evita il più possibile l’aria consumata e stantia degli edifici.

Movimento fisico: solo quando percepisci la voglia di muovere il corpo dai libero sfogo a questa esigenza primordiale. Esci, cammina, passeggia, corri, salta, arrampicati. Gioca, fai flessioni, fai la verticale, rotolati, fai ciò che vuoi liberamente, sia in maniera giocosa che in maniera seria. Devi fare attenzione solo ad una cosa: non forzare, qualche volta magari lo si può fare, ma nel complesso, non forzare. Lo sforzo elimina la costanza.

Riposo: prova la pratica della sveglia inversa che ti abbiamo spiegato nel discorso sul riposo.

Silenzio: comincia a fare caso ai tuoi pensieri. Osserva la tua mente, vedi se è colma di preoccupazioni e di quel continuo rumore che mai si dilegua. Cerca luoghi silenzioso o createli. Affidati spesso al silenzio.

Sono azioni difficili da mettere in pratica?

Ti stai ancora chiedendo come cambiare stile di vita? Rispetta i principi qui sopra. Ti sembrano forse azioni difficili? A noi sembrano le raccomandazioni più facili del mondo e, come hai potuto notare, in qualche modo sono tutte correlate. Per questo con una singola azione potrai migliore in due o tre settori in una sola volta.

Un esempio? Se decisi di fare una corsa sotto il sole stai migliorando la tua situazione sotto l’aspetto del moto fisico, del respiro all’aria aperta, della luce solare che entra negli occhi e che si posa sulla pelle. Inoltre produrrai una sana stanchezza che ti condurrà a un sano riposo, e in alcuni casi, l’atto della corsa produrrà uno stop mentale per concederti finalmente un po’ di meritato silenzio mentale.

Sappiamo che sembrano azioni banali ma non hai idea di come possano trasformare la tua vita. È solo dirigendosi verso una vita più umana che si possono riacquistare i veri “poteri” umani.

Non pretendiamo di definirci esseri spirituali quando non siamo nemmeno capaci di essere noi stessi.

Come cambiare stile di vita

Ora sai come cambiare stile di vita

Hai visto quanto è facile? Questo però deve divenire pian piano il tuo stile di vita. Non basta fare una corsa oggi e domani starsene sul divano a lamentarsi del governo o a criticare le parole altrui su Facebook.

Con la pratica di questo specifico stile di vita eliminerai ogni preoccupazione e ogni pensiero del tipo devo fare questo, devo fare quello, non ce la farò mai, maledizione non ci sono riuscito, come faccio a vincere.

Tutto quel ciarpame improduttivo e depressivo verrà eliminato da un unico pensiero, o meglio da un’unica volontà: concentrarsi sui 6 fattori chiave. Il tuo unico pensiero sarà quello di dedicarti al tuo stile di vita, nient’altro. La domanda non sarà più quindi come cambiare stile di vita, ma quando. In questo modo, giorno dopo giorno, riuscirai a prenderti facilmente tutto quello che vuoi.

Tutte le persone passano l’intera vita a pensare ai metodi per realizzare i propri desideri, e quasi nessuno ci riesce. Perché continuare allora? Se vuoi concretizzare i tuoi obiettivi devi solo aumentare la qualità della tua alimentazione, del tuo respiro, del moto fisico, della luce solare, del riposo e del silenzio. Punto.

Di metodi ce ne sono mille ma i principi sono pochi. Chi afferra i principi è in grado di scegliersi i metodi (R.W. Emerson).

Occhio alle distrazioni

Se invece credi di non aver tempo di concentrarti sui 6 punti chiave, ti rifaccio la domanda che ti ho fatto poco fa: perché non hai tempo? Se ti vengono in mente solo scuse, sono scuse che ti sei creato con le tue scelte. Nessuno ti ha catapultato lì dall’oggi al domani. Come hai avuto il potere di formare quella situazione hai la possibilità di disfartene in qualsiasi momento, o di cominciare a crearne una diversa.

Se ancora credi che la stiamo facendo facile voglio dirti che noi eravamo nella tua stessa situazione. Magari non identica, ma il modo di vivere “normale” porta più o meno tutti sullo stesso piano. Se ancora pensi di non aver tempo, rimanendo sulle tue convinzioni, ti consigliamo di ripassarti lo schema sul tempo dell’articolo Stati d’animo positivi VS forza di volontà: smettila di combattere.

Noi saremo con te

In alcuni dei 6 elementi chiave di Radice non siamo stati esaustivi, ma questa è stata una scelta dovuta. Tuttavia puoi sapere tutto quello che ti serve per avviare il volano e per migliorare anche autonomamente. Con l’aumento di vigore aumenterà anche la tua curiosità e la tua voglia di studio, di scoperta. Non ti aspetterai certo che ci mettiamo a imboccare tutti quanti come dei bambini in fasce?

Con questo però non vogliamo dire che saremo assenti. Noi vogliamo far praticare questo stile di vita al maggior numero di persone possibili, perché un mondo con più esseri umani (veri) è un mondo più vero, e quindi anche la nostra vita sarà più vera. Preferiamo approfondire tutti gli aspetti trattati per mezzo di un contatto più diretto. Saremo quindi disposti a rispondere ai tuoi dubbi e creeremo degli incontri sul web e dal vivo per poter avere un botta e risposta con tutti. Solo così si possono sradicare le numerose perplessità che sono state impiantate da credenze obsolete. Ti abbiamo spiegato come cambiare stile di vita e continueremo a farlo. 😀

Ora non ti rimane altro che migliorare giorno dopo giorno il tuo stile di vita. Buona vita e ricorda: tutto è facile quando l’energia vitale trabocca, e lo vedrai. La vita non è una lotta ma una goduria.

Non remare contro il sistema, osservalo da fuori.

FINALMENTE È ARRIVATO

Se non ti piace leggere da Pc o smartphone è pronto l’ebook del Project Excape. Se lo desideri puoi sostenere il progetto leggendo in modo ordinato e cronologico gli articoli più significativi, come se fosse un libro.
Scopri l'ebook

In tutte le librerie digitali come Amazon, Kobo, IBS ecc.

3 commenti su “Come cambiare stile di vita agendo alla radice”

  1. Chiara (Appunti a Margine)

    Credo che, per accelerare il processo di cambio stile di vita, lo yoga sia veramente utile. Una volta che inizi a praticare questa disciplina ti rendi conto di cosa ci sia di sbagliato in ciò che facciamo, perché attraverso la consapevolezza del proprio corpo si prende coscienza anche di tante altre cose, che stanno lì intorno. Diventa spontaneo allora modificare determinate cose sia della propria routine, sia del proprio modo di essere. Molte persone per esempio – mi diceva la mia maestra – iniziano a essere intolleranti verso il proprio lavoro, perché lo percepiscono come qualcosa contro natura. 🙂

    1. Andrea Di Lauro

      Sicuramente. Lo Yoga può essere una delle discipline che avviano a un naturale movimento del corpo; anche se chiamarla disciplina mi suona strano. Il punto cardine dell’articolo (di questa serie) sul movimento fisico è il moto consapevole e piacevole. Non devono esserci forzature, quasi mai diciamo, e lo Yoga rispecchia molto bene questa filosofia. Cambiando i movimenti cambiano i processi mentali e viceversa.
      Come ben sai, rimanere seduto 6 ore filate dietro ad una scrivania, dove la cosa più lontana che vediamo dista solo qualche metro, non è di certo umano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *